baby-21167_640

Oggi voglio parlare dell’allattamento materno, premetto che son di parte e ci tengo molto a questo argomento, ho allattato i miei figli oltre l’anno e sto ancora allattando la terza che ha 18 mesi. Il latte materno come tutti ben sappiamo è il miglior alimento per il neonato e costituisce un sistema nutriente completo coprendo tutte le sue necessità alimentari fino ai sei mesi. Contiene grassi, proteine, carboidrati e vitamine minerali necessarie per il suo sviluppo e lo protegge dalle malattie infettive.
I benefici per il bimbo sono davvero molteplici ma anche per le mamme fa bene allattare, oltre a creare un legame particolare apporta anche dei benefici fisici.

Benefici per il bambino

  • E’ un’alimentazione simile a quella che riceveva all’interno dell’utero attraverso la placenta.
  • E’ di facile digestione e assorbimento e, essendo un alimento vivo, si adatta di volta in volta in base all’età del bebè, nel corso della giornata e perfino nella stessa poppata.
  • Lo difende da virus e malattie infettive come la diarrea, le infezioni respiratorie (bronchite polmonite), disidratazione, asma, coliche, allergie e problemi dermatologici.
  • Alcuni studi hanno rilevato che i bambini allattati al seno hanno meno problemi nell’apprendimento della parola e aumenta il quoziente intellettivo.
  • Benefici salutari come meno carie, meno rischio di obesità, meno rischio di diabete e malattie coronariche in età adulta.

Oltre tutti questi benefici, in generale, il bambino allattato al seno è più tranquillo, stare al contatto delle pelle calda e morbida della mamma lo rilassa e soddisfa il bisogno che ha di stare con la mamma, perché per un bimbo l’allattamento al seno è qualcosa di più di ricevere un alimento.

Benefici per la mamma

  • Aiuta la ripresa dopo il parto in quanto favorisce una normalizzazione dell’apparato genitale più rapida, infatti il bebè succhiando stimola la produzione di ossitocina che fa contrarre l’utero.
  • Perdita più facile dei chili presi in gravidanza, allattando si consumano all’incirca 500 calorie al giorno.
  • Riduce il rischio di tumore al seno, di osteoporosi e di tumore alle ovaie.
  • Comodo ed economico. Il latte è sempre pronto e alla temperatura giusta, ti evita, anche durante le uscite, di preparare biberon, sterilizzarli ecc.. poi ovviamente fa risparmiare non avendo nessun costo.

L’allattamento materno è sicuramente un argomento molto importante della maternità e sicuramente ne riparleremo approfondendo alcuni aspetti, comunque concludo dicendo che vale la pena provare e non precluderlo a priori, poi, ovviamente, ogni caso è a sè ma secondo la mia opinione, in condizioni normali, vale la pena di fare di tutto per riuscirvi, perché nonostante tutto allattare nostro figlio non è solo un fatto di nutrimento ma è tutto insieme di cose che lo rendono un’esperienza unica.

Ti è piaciuto questo articolo? Ne sono felice, segui la pagina ufficiale di Gioie di Mamma su Facebook e non perderti le prossime news. Ti aspetto!

 

Commenti