togliere le macchieGelati, succhi di frutta e cioccolato sono alimenti dal sapore ottimo, ma la soddisfazione che si prova nel mangiarli, si tramuta in disperazione quando dobbiamo rimuoverli dai vestiti.

Non esiste mamma al mondo che non si sia trovata almeno una volta a fare i conti con una macchia semplicemente indelebile. Mi riferisco a quelle macchie tenaci, quelle che, per quanto si possa strofinare e pretrattare continuano a trasparire tra le fibre, seppur sotto forma di tenue alone!
Ebbene care mamme, sappiate che non siete le sole a combattere questa guerra impari, il plotone di mamme disperate è vastissimo e il nome della sottoscritta primeggia sicuramente in cima alla lista!

Essendo mamma di due bambini che sistematicamente usano le maniche della maglietta a mo’ di tovagliolo e non mangiano il gelato senza rovesciarsi metà della coppetta sui pantaloni nuovi, sono stata costretta a scovare tra gli innumerevoli rimedi della nonna, quelli maggiormente indicati per massimizzare il risultato e minimizzare lo sforzo.

Oggi voglio condividere con voi alcuni tra i metodi più efficaci per eliminare le macchie ostinate dai vestiti.

 

Come eliminare le macchie dai vestiti

Partiamo dal presupposto che il miglior alleato contro le macchie è il tempo! Prima si interviene e meno “l’elemento di disturbo” penetrerà nelle fibre.

Solitamente se sono a casa, elimino subito la macchia, pretrattando il capo con un apposito smacchiatore.

La macchia, se presa in tempo, viene via facilmente e, dopo averla rimossa completamente, procedo con il lavaggio normale.

 

I prodotti naturali salva-mamma!

Per gli incidenti di percorso che periodicamente si presentano durante le uscite invece, ho stilato una lista di validi amici che possono sempre accorrere in mio aiuto per tamponare il problema nell’immediato.

A tal fine, vi consiglio di tenere sempre a portata di mano:

  • acqua minerale (miracolosa contro le macchie di ogni genere);
  • borotalco, (ideale per assorbire l’olio,  attenuando la potenza delle macchie di unto);
  • succo di limone,(prodigioso per eliminare le macchie di succo di frutta.)

Nel momento in cui, “avviene il fattaccio” dunque, non dovrete fare altro che togliere il possibile con un tovagliolo ed affrettarvi e scegliere, tra quelli elencati, il prodotto naturale maggiormente teso a contenere il problema fino al momento del lavaggio del vestito

Sarà sufficiente applicarlo direttamente sulla macchia ancora fresca senza aggiungere acqua e rimandare il trattamento al momento in cui rincaserete.

Una volta a casa, ponete sulla macchia asciutta una goccia di detersivo e strofinate energicamente fino alla sua completa scomparsa.

Per essere certi di aver eliminato anche gli aloni ed evitare sgradevoli residui, inoltre, vi consiglio di completare sempre pretrattando con uno smacchiatore che saprà sicuramente completare il lavoro in modo egregio.

A questo punto procedete pure con il tradizionale lavaggio, e stendete sempre i capi al contrario!

Quando ritirate il bucato, infine, controllate che la macchia sia sparita del tutto, se dovesse esserci ancora qualche residuo, ripetete l’operazione.

L’importante è non stirare mai un capo con una macchia. Il calore del ferro da stiro, infatti, fungerebbe da fissante per la macchia che a quel punto non potrà più essere rimossa!

Ora mi piacerebbe sapere i vostri pareri. Come smacchiate i vestiti dei vostri bambini?

Attendo i vostri preziosi consigli tra i commenti!

Ti è piaciuto questo articolo? Ne sono felice, segui la pagina ufficiale di Gioie di Mamma su Facebook e non perderti le prossime news. Ti aspetto!

 

Commenti