Procedura AML SixthContinent: cos’è e a cosa serve

sixth continent

Ho deciso di far passare un po’ di tempo prima di parlarvi della procedura AML da poco introdotta su SXC. Non per mancanza di volontà ma semplicemente perché,  ho scelto di aspettare che la situazione si calmasse prima di spiegarti il procedimento e l’utilità di questa procedura e  poi perché volevo avere il tempo di provarla io prima di spiegarla a te.

Ora che entrambe le condizioni si sono avverate, quindi, è giunto il momento di fare chiarezza su questa procedura che dal mese di dicembre è stata introdotta su SixthContinent.

Procedura AML SixthContinent: cos’è?

AML è l’acronimo di Anti Money Laundering, ossia è una procedura antiriciclaggio, gestita da un’azienda autorizzata dalla Banca d’Italia, che viene richiesta con lo scopo  di accertare che i soldi che stai utilizzando per fare acquisti su SixthContinent hanno una provenienza lecita (provengono quindi dal tuo lavoro,da una rendita immobiliare ecc) .

Non è obbligatoria, ma si rende necessaria per chi vuole:

  1. effettuare acquisti per un importo pari o superiore ai 5000 euro mensili;
  2. acquistare le Mastercard prepagate (oggi presenti sia su Sixthcontinent che sulla nuova piattaforma SXC-Ideashopping seppur con modalità diverse che vedremo in un nuovo articolo);
  3. avere la possibilità, in caso di blocco da parte di DI.A.NA, di sbloccarsi in modo molto più semplice e veloce, senza dover richiedere l’intervento del supporto.

Come si effettua la procedura AML SixthContinent?

L’iter è molto semplice e, ora che si è smaltita la ressa dei primi giorni, dovrebbe essere anche abbastanza veloce. Seguimi passo passo!

Prima Fase

  1. Accedi al tuo account SixthContinent
  2. Clicca su Profilo e poi su Social
  3. Scorri le voci verso il  basso e clicca su  “Il mio Account”
  4. Sotto ai tuoi dati personali troverai il pulsante per entrare nella sezione DI.A.NA.
  5. Clicca su Sicurezza e completa il questionario che troverai all’interno della pagina.

procedura AML SixthContinent

procedura AML SixthContinent

 

Seconda fase della procedura AML SixthContinent

Una volta terminato il questionario, non dovrai fare altro che attendere l’arrivo di un SMS sul numero di cellulare che avrai indicato in precedenza. All’interno di questo troverai un link sul quale, entro 6 ore dalla sua ricezione, dovrai cliccare per confermare e completare la tua procedura.

ATTENZIONE: una volta che avrai cliccato sul link, non potrai uscire e rientrare in un secondo momento. Dovrai completare la procedura!

Mentre aspetti la notifica SMS, quindi, ti consiglio di preparare i seguenti documenti che ti serviranno nella fase successiva:

  1. la tua carta d’identità, il passaporto o la patente di guida;
  2. il tuo codice fiscale;
  3. la fattura di un’utenza a te intestata non più vecchia di 3 mesi, in cui risulti il tuo attuale indirizzo di residenza. Se non hai utenze a te intestate va bene anche una comunicazione della tua banca (non più vecchia di 3 mesi), l’importante è che sia visibile il tuo indirizzo di residenza.

È arrivato il tanto atteso SMS? Bene! È giunto il momento di completare la procedura!

In buona sostanza, in questa fase, non dovrai fare altro che scattare delle foto ai documenti che hai preparato. Ti verrà quindi chiesto di autorizzare l’utilizzo della fotocamera. Accetta.  Se non lo farai, la tua fotocamera non si attiverà e lo schermo rimarrà oscurato compromettendo così il buon esito della procedura.

Una volta scattate le foto ai documenti, ti sarà chiesto di scattare un selfie con il documento in mano. Gira la fotocamera attraverso l’apposito pulsante, quindi,  e procedi con lo scatto.

Conferma tutti i dati inseriti e premi invia. Se la procedura è stata completata correttamente, al centro dello schermo apparirà un cerchio verde con una spunta centrale.

A questo punto non dovrai fare altro che attendere l’email del supporto che ti comunicherà l’esito della procedura.

Per qualsiasi problema inerente la procedura AML SixthContinent, potete chiedere assistenza al supporto SixthContinent oppure, una maniera più veloce, consiste nel contattare direttamente MistralPay tramite messenger.  Sembra offrano un servizio di assistenza molto celere ed efficiente!

 

 

 

 

 

 

Commenti