come fare per risparmiare sulla spesaCome fare per risparmiare sulla spesa con i buoni sconto

Care mamme la crisi avanza e ci tocca correre ai ripari! È per questo che da qualche tempo ho iniziato ad interessarmi ai buoni sconto per la spesa!

Ho fatto due conti e ho scoperto che ogni settimana spendo  una cifra esorbitante per mangiare! Ho deciso quindi di provare i coupon per cercare di acquistare prodotti di qualità arginando al contempo questa  enorme falla che affligge il mio budget familiare.

In realtà il discorso è più complesso. Dedicandosi esclusivamente alla ricerca dei buoni sconto, infatti, non si risparmia poi tantissimo. Si deve strutturare un vero e proprio piano di attacco, facendo ricerche sulle promozioni, confrontando le varie offerte dei supermercati e sfruttando al massimo i concorsi delle aziende. Andiamo per gradi.

Come fare per risparmiare sulla spesa: frequenta i gruppi FB dedicati ai coupon!

come fare per risparmiare sulla spesa

I gruppi Fb sono una vera risorsa per chi vuole dedicarsi seriamente al couponing perché ti consentono di rimanere sempre aggiornata sulle ultime promozioni. Vi segnalo i gruppi che seguo io.

Pazzi per la spesa: Viva i buoni sconto!

Risparmiando

Buoni sconto… eccoci qua!

Sono dei gruppi chiusi, per cui dovrete fare richiesta e attendere l’accettazione da parte degli amministratori.

Sono certa che i consigli delle più esperte vi torneranno davvero utili!

 

Come risparmiare sulla spesa: i buoni sconto

come fare per risparmiare sulla spesa

IL web è pieno di siti che offrono  buoni sconto e in molti gruppi FB potrete trovare la lista completa dei siti che fungono da veri punti di riferimento per le “coupon lovers”.

Molti sono forniti direttamente dalle aziende e sono proposti previa registrazione sul sito. Possono essere stampati anche in bianco e nero. L’unica eccezione che ho incontrato finora è quella dei buoni proposti dal sito Desideri Magazine. Per stampare questi coupon, infatti, si deve scaricare un’ apposita applicazione proposta sul sito e devono essere stampati a colori per essere ritenuti validi.

Come risparmiare sulla spesa: le applicazioni utili

Tra le applicazioni utili per risparmiare sulla spesa ve ne segnalo due davvero eccezionali.

T-Frutta

come fare per risparmiare sulla spesa

(Attualmente attiva soltanto su Milano, Modena, Roma e relative province)

T-Frutta è disponibile attualmente in tutta Italia per chi si è iscritto prima del 30 settembre 2015. Per chi si è iscritto successivamente, invece, valgono soltanto gli acquisti fatti su Modena, Milano, Roma(dal 12 ottobre 2015) e relative province.
L’obiettivo è quello di espandersi interessando tutto lo Stivale, ma per ora sono queste le zone coperte dal servizio.

 T-Frutta ( disponibile sia per Android che per IPhone) è l’applicazione  che, in caso di acquisto dei prodotti segnalati sull’app, ti restituisce parte del costo della spesa. I prodotti cambiano periodicamente e lo storno riconosciuto sul prezzo varia di volta in volta.

come fare per risparmiare sulla spesa

Su alcuni prodotti mi è capitato di sfruttare la promozione del punto vendita abbinandola con lo sconto di T-Frutta e questo mi ha permesso di comprare prodotti di marca ad un costo davvero bassissimo.

Ovviamente ci si deve dedicare un po’  ma è anche vero che, una volta che ci si prende la mano, bastano un paio d’ore al giorno per risparmiare. Io solitamente mi ci dedico la sera.

PromoQui

come fare per risparmiare sulla spesa

Per vedere le offerte presenti nei punti vendita intorno a voi vi consiglio di scaricare sul cellulare l’applicazione PromoQui (disponibile sia per Android che per IPhone). Attivando il gps l’applicazione vi segnalerà l’elenco di tutti i volantini dei punti vendita diffusi intorno a voi con un sensibile risparmio di tempo oltre che di denaro.

Vi è piaciuto questo post? Se avete delle curiosità o gradireste leggere un post di approfondimento su qualche argomento in particolare chiedete pure, non sono ancora un’esperta, ma ci sto lavorando sodo! 🙂

A presto!

Commenti