sintomi gravidanzaSintomi gravidanza: ecco i segnali da tenere sotto controllo

Se sei alla ricerca di un bambino già da un po’ di mesi, probabilmente passerai il periodo post ovulatorio a monitorare i segnali che il corpo ti manda.

Ci sono passata per quel sentiero e so bene come vanno queste cose, quindi non ci provare nemmeno a dirmi che non è vero! 😉

Purtroppo, non di rado accade che la mente giochi brutti scherzi, facendoti interpretare come sintomi di gravidanza, delle semplici avvisaglie pre-mestruali.

 Sintomi gravidanza Vs sindrome pre-premestruale

Queste due sintomatologie -ironia della sorte- sono molto simili e non è sempre facile distinguerle nettamente.

Proviamo a fare un po’ di chiarezza e vediamo di stilare una lista dei primi sintomi gravidanza elencandoli in ordine di comparsa.
Ovviamente non è detto che si presentino tutti, ma è sempre bene conoscerli.

Sintomi gravidanza: sono incinta?

Iniziamo con il precisare che, prima di aspettarti la comparsa di qualsiasi tipo di sintomo devono passare almeno 5-6 giorni dal presunto concepimento.

Questi, infatti, sono i “tempi tecnici” che impiega l’ovulo fecondato per scendere nelle tube, raggiungere la cavità uterina e iniziare ad impiantarsi.

Nel momento dell’impianto molte donne affermano di percepire un pizzicore alle ovaie e al basso ventre o dei leggeri crampi.

Durante la fase dell’attecchimento è molto frequente notare anche delle piccole perdite ematiche, solitamente rosate, dovute proprio all’impianto dell’ovulo nell’utero.

 Sintomi gravidanza: Maggiore sensibilità agli odori e ai sapori

Un cibo che prima divoravi ora è divenuto improvvisamente sgradevole?

Un odore che prima non sopportavi ora lo trovi irresistibile?

Qui ci cicogna ci cova!

Ricordo ancora che, una settimana prima di fare il test di gravidanza, (e quel mese non ci speravo proprio) acquistai una quantità industriale di fagioli rossi messicani. Non chiedermi il perché, ma mi stuzzicavano l’appetito da impazzire!

 Sintomi gravidanza: mal di testa e eccessiva stanchezza

Dopo circa 10 giorni dal presunto concepimento, potresti iniziare a soffrire di stanchezza. Ma non una stanchezza normale, no! Io rischiavo di addormentarmi ovunque. Bastava assumere una posizione tale da garantirmi di non cadere e il gioco era fatto! La cefalea è un altro sintomo frequente  e io ne ho sofferto parecchio.

Sintomi gravidanza: Seno gonfio e dolente

Anche questo è un sintomo tipico. Effettivamente alcune donne dicono di avvertire una maggiore tensione mammaria, soprattutto nei lati esterni dei seni, vicino alle ascelle. Non sempre però è una regola valida, con me per esempio non è stato così.

Una particolarità che potrete notare sono delle piccole protuberanze che delineano la circonferenza dell’areola. Quelli sono i cosiddetti tubercoli di Montgomery che, stimolati dalle mutazioni ormonali, possono essere più evidenti.

 Sintomi Gravidanza: Eccessiva minzione

Sì, tra i primi sintomi gravidanza c’è anche la minzione. Non la definirei eccessiva, ma quasi costante! La toilette diverrà la tua più fida amica e non te ne separerai molto facilmente.

 Sintomi gravidanza: la nausea

Questo è un altro sintomo che fortificherà il tuo rapporto d’amicizia con il bagno ma solitamente appare quando hai già un test positivo in mano.

Sintomi gravidanza: Scialorrea e sapore metallico in bocca

Sono sintomi entrambi legati all’aumento del progesterone e il primo consiste in un’eccessiva salivazione che, oltre che favorire la comparsa della nausea, potrebbe anche essere piuttosto imbarazzante.

 Sintomi gravidanza: Perdite bianche

Anche questo è un “dono” degli alti livelli di progesterone che, per assicurare all’ovulo fecondato un ambiente adeguato all’attecchimento, stimolano la produzione di un maggiore quantitativo di secrezioni vaginali.

Sintomi gravidanza: Gonfiore addominale

I jeans che due settimane si abbottonavano senza fare storie ti vanno stretti?

La colpa potrebbe essere dei mutamenti ormonali legati alla gravidanza ma non è detto. Il colpevole è ancora lui: il progesterone! Spesso però anche l’avvicinarsi del periodo mestruale può farti questo scherzo. Quindi è il caso di restare con i piedi per terra.

 Sintomi gravidanza: Ritardo mestruale

Varcata la soglia dei due giorni di ritardo inizi a sperarci davvero. Il ciclo non si vede, con il cuore in gola vai al bagno ogni due minuti a controllare perché senti “scendere qualcosa” ma sono soltanto le perdite bianche di cui sopra. Passi al microscopio la carta igienica in cerca di un segnale rosso ma… niente!

Bene… forse ci sei ed è ora di svelare l’arcano.

 Sintomi gravidanza: Fai il test!

Se sei stata brava e non hai sperperato soldi per comprare test precoci, è giunto il scoprire la verità.

La mancata comparsa del ciclo è il primo vero sintomo certo di gravidanza. L’unico infallibile sintomo che alza quella percentuale sempre troppo bassa quando si parla di concepimento!

Bene, sono giunta alla fine della mia lista di sintomi gravidanza.

Anzi no, ne manca ancora uno; un sintomo molto personale, che leggevo nei vari forum maa cui non credevo.

Sto parlando del sesto senso.

Molte donne dicono di non aver avuto sintomi fisici prima del ritardo mestruale eppure….

Eppure avevano una sensazione strana. Lo sapevano che quello era il mese giusto e lo sapevano sin dal principio. Ho sempre guardato con molto scetticismo a queste  dichiarazioni. Le leggevo e facevo “spallucce”, finché non sono rimasta incinta per la seconda volta (alla prima gravidanza non ho sentito proprio nulla!)

Ricordo una sensazione strana…dopo pochi giorni ho iniziato a non sentirmi più sola e infatti non lo ero, non più! J

Se volete farmi qualsiasi tipo di domanda sull’argomento o se vi piacerebbe che approfondissi in modo più specifico qualche aspetto, scrivetemi pure al mio indirizzo e mail oppure lasciate semplicemente un commento qui sotto.

Sarò felice di esservi utile e di trovare, per quanto mi è possibile, una risposta ai vostri dubbi. Non sono una dottoressa e non sono una ginecologa, ma sono una donna che ha atteso due anni prima di vedere quella famosa doppia linea sul test e di sintomi ne ho sentiti tanti, troppi!

Commenti