Nascere a RomaNascere a Roma: da metà aprile ritira gratis la tua guida dvd in Farmacia.

Dopo il grande successo ottenuto a giugno 2014, la guida gratuita in DVD “Nascere a Roma” è pronta per fare il bis. Riprodotta in 15.000 copie e completata in alcune sezioni, la seconda edizione della guida sarà reperibile presso 700 farmacie aderenti a Federfarma, a partire da metà aprile 2015.

 Nascere a Roma: cos’è?

È una bellissima iniziativa promossa da varie case farmaceutiche e prodotta dalle agenzie Studiomaker e Leeloo, patrocinate dall’Assessorato Scuola, Sport e Partecipazione (Roma Capitale).

La guida in dvd si rivolge ai futuri mamma e papà ponendosi l’obiettivo di supportare e favorire l’orientamento delle coppie nel complesso e sconosciuto universo della gravidanza e maternità.

Dall’ospedale al corredino da portare, fino alla conservazione delle cellule  contenute nel cordone e alle posizioni sicure per la nanna del neonato. Queste sono soltanto alcuni dei preziosi consigli dispensati dal personale medico che ha contribuito alla realizzazione dei dvd: pediatri, ginecologi, nutrizionisti, virologi e dentisti.

La guida offre anche importanti consigli per vivere serenamente il nuovo status di genitori. Tra le sezioni più utili, quelle dedicate al come fare per:

  • affrontare e combattere le principali paure legate al sesso in gravidanza;
  • risolvere eventuali problemi legati all’allattamento al seno;
  • non perdersi come coppia, dopo la nascita del bambino.

La guida d’orientamento Nascere a Roma sarà distribuita nella Capitale presso 700 farmacie aderenti a Federfarma ma a breve sarà reperibile anche in altre città italiane. La prima, dopo Roma, sarà Milano.

 Nascere a Roma: perché?

Statistiche alla mano, soltanto a Roma, ogni giorno nascono 70 bambini e i parti su base annua sono circa 15.000.

Secondo l’assessore Masini il dvd è un valido supporto per quelle coppie che non possono affidarsi alla saggezza dei nonni o di persone più esperte per scegliere la soluzione migliore.

La guida offre una panoramica completa di tutti i servizi offerti dalla città e dedicati ai futuri genitori e vuole anche sostenere le famiglie nel loro lato più intimo: la quotidianità familiare.

In un panorama sanitario spesso poco efficiente, questa mi sembra proprio una bella iniziativa, cosa ne pensate?

 

 

 

Commenti