Quella di Halloween è una festa in cui magicamente mostri, streghe e torvi animali prendono vita. Ha origini antichissime e nasce dall’usanza celtica di festeggiare l’inizio dell’anno il 1°Novembre, ossia quando la bella stagione volge al termine lasciando definitivamente il passo al freddo e tenebroso inverno.

Esattamente come noi salutiamo l’anno vecchio il 31 dicembre, allo stesso modo, il popolo celtico festeggiava la fine dell’anno il 31 ottobre e, come da usanza, i popoli erano soliti fare sacrifici animali in segno di buon augurio per la nuova annata; si travestivano indossando le pelli degli animali uccisi per tenere lontano gli spiriti maligni e lasciavano fuori dalle porte delle case cibo e latte per scongiurare le loro ritorsioni malvagie. Tale usanza, prese piede in America intorno al 1850, quando, a seguito di una forte crisi economica, molti Irlandesi emigrarono negli Stati Uniti, portando con sé questa tradizione, anche se, la versione americana non ha assolutamente nulla di religioso. Viene infatti vissuta come un momento di festa ed un’ottima occasione per organizzare party all’insegna del terrore.

Da diversi anni, la moda degli horror party ha preso piede anche in Italia ed il 31 ottobre è molto facile anche da noi,  imbattersi in una festa di Halloween. I più grandi fans di questo genere di feste sono ovviamente i bambini, che si divertono un mondo a travestirsi, ad intagliare zucche, a creare addobbi paurosi e a fare il famoso gioco del “dolcetto o scherzetto” a tutto il vicinato. Se volete organizzare una festa per bambini in perfetto stile Halloween, anche il menù dovrà essere all’insegna dell’horror. Non potrà sicuramente mancare un dolce a base di zucca e delle gustosissime caramelle al cioccolato fatte in casa. Ecco le due ricette mostruose che faranno impazzire i vostri bambini.

Torta di zucca e amaretti

Ingredienti per 4-6 persone

  • 1,300 kg. di zucca
  • 250gr. di farina
  • sale
  • 4 uova
  • 175 gr. di zucchero
  • un pizzico di cannella in polvere
  • 1/2 bicchiere di crema di latte
  • una bustina di lievito
  • 300gr. di amaretti
  • 25 gr. di burro
  • pangrattato

Per la guarnizione

  • 3 amaretti
  • ghiaccia arancione
  • ghiaccia bianca
  • un  tubetto di colore alimentare marrone
  • cioccolato fuso
  • due foglioline di ostia

Preparazione
Privare la zucca della scorza e dei semi, tagliarla a pezzi, metterla in una casseruola con poca acqua e farla cuocere fino a che non diverrà tenerissima; a quel punto scolarla, schiacciarla con uno schiacciapatate, rimetterla nella casseruola e porla sul fuoco debole per far evaporare tutta l’umidità.
Trasferire quindi il passato di zucca in una terrina, lasciarlo raffreddare, unirvi la farina setacciata ed il sale ed amalgamare il tutto.
Rompere le uova, separare gli albumi dai tuorli e metterli in due diverse terrine.
Nella terrina dei tuorli, unire lo zucchero e mescolare con una frusta fino a che non saranno spumosi; unire la cannella, la crema di latte ed il lievito, amalgamare il tutto ed aggiungere infine, anche il passato di zucca mescolando a lungo.
Mettete gli amaretti in un sacchetto di plastica e pestarli con il batticarne fino a ridurli in polvere, ed aggiungerli all’impasto. Montare a neve gli albumi ed amalgamarli al composto mescolando dal basso verso l’alto. Imburrare e cospargere di pangrattato uno stampo, versarvi il composto ed infornare a 180° per 45 minuti, riducendo la temperatura gli ultimi 15 minuti. Se la torta tende a scurirsi, coprire con un foglio di carta argentata.
A cottura ultimata, metterla a raffreddare e, una volta fredda metterla su un piatto da dolci.
Ricoprire tutta la superficie con della ghiaccia arancione, con il colore alimentare marrone, disegnare dei ricci sull’estremità superiore della torta.
Ora mettere la ghiaccia bianca in una siringa da pasticciere e disegnare due ovali che formeranno gli occhi.
A questo punto, far sciogliere del cioccolato a bagnomaria., e, una volta sciolto completamente, raccoglietelo in una siringa da pasticcere e disegnate sulla ghiaccia bianca, un ovale più piccolo (la pupilla), creare poi le sopracciglia disegnando due linee leggermente curve sulle estremità esterne ed infine la bocca disegnando un motivo ad onda. Lavorate velocemente il cioccolato perché tende a solidificarsi in breve tempo.
Da un lato della bocca, sempre con la siringa di cioccolata, disegnate due rettangoli a formare i denti e rifiniteli con la ghiaccia bianca.Usare i tre amaretti per creare il naso e le guance della nostra zucca e ricoprirli con la ghiaccia arancione; mettere due foglioline di ostia tra i capelli e la nostra torta-zucca è pronta per essere divorata.

Caramelle al cioccolato fatte in casa

Ingredienti per 50 caramelle

  • 250 gr. di miele liquido
  • 250gr.di zucchero
  • il succo di un limone
  • 250gr. di cioccolato amaro in tavoletta
  • 2 cucchiai di olio
  • 100 gr. di panna da montare
  • 25gr. di burro

Preparazione
Porre in una casseruola, il miele, lo zucchero ed il limone, e mettere a sciogliere a fuoco molto basso mescolando di tanto in tanto.Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria, incorporarlo al composto di miele zucchero e limone e farlo cuocere a fiamma bassissima per 10 minuti.Per controllare che il composto abbia raggiunto il giusto grado di cottura, prelevarne una piccola quantità e farla cadere in un bicchiere con un po’ di acqua fredda, se è pronto dovrà consolidarsi immediatamente. Togliere il composto dal fuoco, aggiungere la panna montata ed il burro ed amalgamare bene, Ungere una placca da forno e versarvi il composto, livellando per bene in uno strato di circa 1 cm. Prima che indurisca, fare delle incisioni con un coltello unto di olio formando dei rettangoli. Lasciar raffreddare perfettamente, spezzare le varie caramelle lungo le incisioni e servire ai piccoli ospiti.

Tanti Auguri Tenebrosi a Tutti!

Ti è piaciuto questo articolo? Ne sono felice, segui la pagina ufficiale di Gioie di Mamma su Facebook e non perderti le prossime news. Ti aspetto!

 

Commenti