Gamberoni al forno: ricetta lightgamberoni al forno

Da qualche mese ho deciso di mettermi a dieta. Niente di esagerato, sto soltanto cercando di stare attenta a ciò che mangio e, avendo fatto tesoro dei precedenti fallimenti, sto tentando di trovare delle varianti leggere ma gustose.Piatti alternativi che possano sostituire il classico petto di pollo ai ferri e il tradizionale pesce al vapore.

Il mio ultimo esperimento è stato questo: i gamberoni al forno in versione light e devo dire che è stato un vero successo! È piaciuto molto anche ai bimbi.

Gamberoni al forno light: Zero olio, zero grassi… massimo gusto!

Ingredienti per 4 persone

  • 1kg. di gamberoni freschi o decongelati;
  • sale q.b.
  • 20 pomodorini pachino rossi.

Procedimento

Sciacquare e pulire i gamberoni (vi consiglio di tagliarli sul lato superiore ed estrarre il filo nero posto all’interno. Ci vuole un po’ di pazienza ma ci guadagnerete nel gusto).

Disporre i gamberoni in una teglia bassa ma capiente e spargere intorno i pomodorini pachino tagliati in 4.

Salare a piacere e, se lo gradite, aggiungere un pizzico di pepe.

Coprire con la carta stagnola e far cuocere al forno per 20 minuti a 180°.

Passato il tempo di cottura, togliere la carta stagnola e infornare di nuovo, aggiungendo la ventilazione, fino a completo assorbimento dell’acqua di cottura dei gamberoni.

Una volta cotti i gamberoni potranno essere gustati da soli, abbinati ad una fresca insalata verde o accompagnati con salse diverse. Io li ho gustati al naturale, i miei bimbi invece hanno preferito accompagnarli con ketchup, maionese e salsa barbecue! 😉

Gamberoni al forno: il gusto leggero che conquista tutti!

Quella dei gamberoni al forno è una ricetta light che si prepara davvero in poco tempo. Semplice, veloce e gustosa, questa ricetta può essere inserita all’interno di un regime alimentare ipocalorico e, oltre a soddisfare il palato, è un piatto leggero e sano.

Se deciderete di provarla fatemi sapere cosa ne pensate. Vi aspetto come sempre tra i commenti!

Buon appetito mamme!

 

Commenti