Foto FugZu (Flickr)

Restiamo in tema carnevalesco e prepariamo un dolce tipico di questa festa: le castagnole. Questa è la  ricetta tipica, leggermente variata per poter essere consumata anche dai bambini piccoli.Le classiche castagnole, infatti, sono insaporite con del liquore (solitamente il Mistrà), mentre questa variante prevede l’utilizzo di una soluzione di acqua e succo di arancia, valida alterativa per insaporire delicatamente questo dolce peccato di gola.








Ingredienti per 6 persone:

Due Uova
400 gr Farina
70 gr Zucchero + la quantità necessaria per ricoprire le castagnole100 gr Burro a temperatura ambiente
Scorza grattugiata di un Limone
Olio per friggere
succo di un arancia
acqua q.b.
1/2 bustina di lievito vanigliato
Preparazione:
Prendete una capiente terrina e versate al suo interno la farina, il lievito, le uova, lo zucchero e il burro a fiocchi. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto piuttosto omogeneo, aggiungete il succo di arancia diluito in un po’ d’acqua e la scorza del limone grattugiata. Continuate a impastare con le mani, la consistenza dell’impasto finale, dovrà essere morbida ma compatta.  Dopo aver fatto riposare il composto ottenuto per qualche minuto, tagliarlo a pezzi e formare dei piccoli cordoncini arrotolando l’impasto con le mani. Ora tagliate i cordoncini in piccole parti, e date ai vari pezzetti la forma di una pallina.
Riscaldare l’olio in una casseruola e versatevi le castagnole, fatele friggere finché non risultino dorate e non risalgano in superficie. Appena pronte, scolarle e rotorarle nello zucchero.
Il consiglio in più:
Durante la frittura, fate attenzione a non far entrare a contatto l’olio caldo con lo zucchero; ciò infatti, causerebbe una reazione chimica che provocherebbe la fuoriuscita dell’olio dal pentolino! 🙂
Se volete rendere le castagnole ancora più invitanti, farcitele con la nutella, con la crema o con la crema al  cioccolato.
Quando tagliate i cordoncini e formate le famose palline, non fatele troppo grandi! Ricordate che c’è il lievito, per cui le dimensioni aumenteranno durante la frittura.
Se volete rendere ancora più colorate le vostre castagnole, una volta scolate, spennellatele con del miele e rotoratele in una terrina con delle codette multicolore. L’effetto carnevale è assicurato!
Buon Appetito!

Ti è piaciuto questo articolo? Ne sono felice, segui la pagina ufficiale di Gioie di Mamma su Facebook e non perderti le prossime news. Ti aspetto!

 

Commenti